A costo di apparire scontati, ma siamo assolutamente convinti che “Non ci siano più le trattorie di una volta”. Senza voler fare del qualunquismo, spesso “son chiuse le osterie di fuori porta” e non ci sono più le trattorie di una volta. Per cui, quando ne trovi una che, con molta onestà, non conoscevi ti devi lecare le dita e fare scarpetta nel piatto.
E’ questo il caso di “Vegia Ostaia da o Poulu” gestita in modo encomiabile da Gianfranco Gaione, che si definisce, sbagliando, un dilettante in cucina. In sala il figlio, abile regista dei non numerosi tavoli ben disposti in un’ampia sala rinnovata ed in stile. Ci propone i vini di “Felce” Marcesini ed è già un esordio che denota una linea di pensiero che poi di dimostrerà consona al cibo in arrivo.

Vegia OstaiaLa proposta non è enciclopedia, ma sufficiente a narrare un percorso gastronomico ligure- genovese.

Si parte con panissette, cuculli e farinata immuni da pecche dal punto di vista della realizzazione e senza un’oncia di olio di troppo. Eccellente apertura in piena tradizione.

Di rigore assaggiare il pesto: quindi trenette con patate e fagiolini. Con l’assaggio che si conclude a “scarpetta”. Gusto equilibrato e nella norma, senza scompensi che lo possano rendere soggetto ai venti dei gusti. Se pesto per tutti deve essere, questo è un pesto molto ben realizzato. Prova scarpetta superata.

Vegia Ostaia
Coniglio alla ligure, di seconda portata. Ottima la qualità del coniglio scelta, morbidezza e gusto pulito, senza ombra di selvatico. Aromaticità azzeccate con l’uso appropriato di contorni aromatizzanti. Anche in questo caso ottima proposta.

Chiudiamo al dolce con un altro classico della cucina genovese: i canestrelli. Nel caso di specie frolla gradevolmente friabile e dal gusto davvero genuino.

La trattoria è sulle alture di Sestri Ponente (Via Superiore Gazzo 30 – 392 9473588),  e si raggiunge superando l’ospedale Padre Antero Micone con punto di riferimento la stazione ferroviaria minore. Una bella scoperta che merita, sicuramente, sostanziose ri-scoperte. Ideale anche a pranzo dove la qualità non cede di un’oncia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.