Renata Briano: la politica ai fornelli

 

Dalla politica a livello europeo alla social cucina Second life, è proprio il caso di dirlo nel caso di Renata Briano. Già enfant prodige della politica ligure, in passato aveva ricoperto importanti in cariche nell’ambito dell’amministrazione locale. Renata BrianoPoi il salto al Parlamento Europeo per occuparsi, a Bruxelles, di politiche ambientali e di tutela del patrimonio zootecnico ed enogastronomico italiano e della Liguria. Infine , la svolta con l’abbandono della politica attiva in favore di una nuova, riuscitissima, avventura nel campo della gastronomia e del social ad essa applicato. Scoprirsi food blogger e riscuotere un grande successo, culminato con la recente uscita del suo primo libro che non poteva che titolare “La mia politica in cucina“, che è anche il titolo del suo seguitissimo blog. Zena a Toua l’ha sentita: ci siamo fatti raccontare tutto in questa intervista e anche di più, compresa la “domanda scema” nel finale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.