Trippa alla Sciabecca: ma che ricetta è?

trippe alla sciabeccaTrippe alla Sciabecca, una variante delle tradizionali trippe accomodate . Per spiegare questa ricetta, intanto, facciamo un po’ di chiarezza sul termine che da ad esse il nome. Gli sciabecchi erano i barchi a vela triangolare , di derivazione moresca, che per un lungo tempo caratterizzarono l’orizzonte che si poteva intravedere dalle coste liguri. Parliamo di trippa, quella preparazione che, in porzioni generose e fumanti, era l’alimento preferito, il pasto più consono per operai e camalli, gli scaricatori del porto

Ingredienti delle trippe alla sciabecca

  • Trippe miste già cotte 800 gr.

  • Carne di vitellone 200 gr.

  • Una cipolla

  • Una carota

  • Un gambo di sedano

  • Uno spicchio d’aglio

  • Un ciuffo di prezzemolo

  • Due foglie di alloro

  • Un bicchiere d’olio extravergine d’oliva

  • Un bicchiere di vino bianco secco

  • Grana grattugiato 50 gr.

  • Sale

La preparazione delle trippe alla sciabecca

trippa tondaLavare e tagliare in modo molto sottile le trippe. Tritate le verdure e rosolatele nell’olio. Aggiungete il vino e fate evaporare. A questo punto salate. Unite l’acqua e brodo e fate cuocere per circa 30 minuti. Tagliate a pezzi la carne  e aggiungetela alle trippe. A questo  unite le foglie d’alloro e aggiungete brodo o acqua. Fate cuocere ancora un’ora e poi serbite caldo con abbondante grana grattugiato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.