Momento di grande fermento per la ristorazione  e per i ristoratori genovesi, complice la non facile situazione economica della città e le difficoltà del comparto. Settore che, proprio a cavallo d’anno, ha vissuto un picco di chiusure e di abbandoni senza precedenti.

Ma la volontà dei ristoratori genovesi  di reagire è evidente è già si è palesata nella creazione  di un nuovo gruppo  che è nato proprio in settimana nel corso di una riunione organizzativa che si è svolta presso Ascom di Genova.

Deciso anche l’organigramma: Matteo Losio sarà il presidente con Matteo Costa suo vice. Presidente onorario il grande Giorgio Bove, autentica istituzione per quanto riguarda la ristorazione all’ombra della Lanterna. Di valido aiuto la presenza di 10 delegati.

Tra le priorità emerse nel corso dell ‘assemblea i tanti nodi da sciogliere ad esempio nei rapporti con le istituzioni, a partire dai costi dei servizi.

Forte la determinazione che è emersa dall’incontro. C’è molto da fare: diciamo che per ora si è giunti all’antipasto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.