Un mercato del gusto da quasi 2 mila metri quadrati nel cuore pulsante della Città. Un centro culturale, un polo sociale che si ispira ai grandi Market europei come il Markthal di Rotterdam oppure l’Ostermalms di Stoccolma. E il MOG Mercato Orientale di Genova di via XX settembre, che ritrova i 2mila metri quadri del piano rialzato perfettamente ristrutturati. Mercato Orientale di Genova

Il sipario si alzerà il prossimo 7 maggio a 120 anni di distanza dal giorno in cui il Mercato Orientale aprì i battenti nel corso di una giornata memorabile per Genova tutta.

Sarà un’autentica piazza del gusto con  11 corner gastronomici orientati alla tradizione genovese conditi dalla chiara aspirazione all’internazionalità. Pesto, pizza, pasta fresca, gelato, carne e panini.

L’enoteca, il bar e il ristorante. Un’offerta ricca e innovativa che proietta la Città nel panorama europeo del market nello stile londinese – e vittoriano – di Coven Garden o in quello, esotico, della Boqueria di Barcellona.  Ci sarà anche una sala polivalente in cui organizzare eventi. Ma non solo… Anche  una scuola di panificazione e, al centro della Piazza del Gusto  lo spazio bar. Il tutto sormontato  dalla cupola trasparente che ha già destato tanta curiosa attesa. Adesso il Mercato Orientale di Genova si chiama MOG.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.