Un 2022 da segnare sul calendario…E’ proprio il caso di dirlo, e farlo, con il nuovo calendario di Latte Tigullio, la più grande azienda produttrice di latte fresco in Liguria.

Si arricchisce, infatti,  la galleria degli artisti di Centro Latte Rapallo: il calendario 2022 sarà firmato da Enrico Macchiavello.  Genovese, 47 anni,  illustratore, autore di fumetto e di cinema d’animazione. Ma non solo perché Macchiavello   vanta incursioni nel mondo della pubblicità e del merchandising che lo hanno portato a creare fortunati spot in animazione.Se i più grandi ricorderanno gli spot della birra Ceres, ai più piccoli non sarà certo sfuggita la collezione delle carte Skifidol, combriccola di personaggi allegramente grotteschi di Officina Comunicazione. Numerosi anche i suoi libri per ragazzi, nel 2018 ha firmato la sua prima graphic novel “Ragazzino va all’interno” per Grrrz Comic Art Books. E’ lo stesso Macchiavello a raccontare il suo calendario 2022 “Colazione all’italiana”  <<Dopo il calendario 2018 per latte Tigullio, sono stato chiamato, a distanza di 4 anni, a illustrare, nuovamente il loro lunario. Il claim precedente era “Latte, che bontà” e lo avevo immaginato con una gioiosa scena bucolica intorno ad una tavola sinuosa, la nuova versione invece è intitolata “colazione all’italiana”, che dal punto di vista creativo si è dimostrata più impegnativa.
Viene da sé, però, l’immaginare un popolo che diventa un’unica famiglia di fronte alla tavola imbandita del pasto più importante e ancor di più se la suddetta tavola ha forma di stivale, isole comprese.
Da questo momento gioioso, l’unico che se ne duole è un cugino dalla Corsica, solo soletto col suo “baguetto >>. La collaborazione con l’artista, iniziata con la realizzazione del calendario 2018. Procede  poi con la personalizzazione della bottiglia di latte in vetro d’autore in edizione limitat.  Recentemente Macchiavello è stato illustratore e ideatore del nome dato al nuovo prodotto “Combo Merenda”: la merenda Ligure dove il latte al cacao di Latte Tigullio si unisce alla Mescolanza di Panarello.

Il calendario è ormai una tradizione per l’azienda. Con una tiratura di migliaia di copie destinate agli amici del brand. Tradizione che  si rinnova ogni anno dal primo realizzato nel 1994. Sin dagli esordi infatti l’azienda ha costruito la propria immagine grazie alla collaborazione con pittori e illustratori affermati. Sono artisti per la maggior parte liguri di nascita o di adozione, a donare tratti poetici, fiabeschi, giocosi e vicini allo stile di comunicazione dell’azienda. Emanuele Luzzati, Flavio Costantini, Dario Bernazzoli e più di recente Francesco Musante, o fumettisti del calibro di Mordillo sono solo alcuni artisti in grado di trasmettere attraverso poster, locandine, calendari, quei valori fondamentali di qualità, di freschezza, di servizio alla comunità (la distribuzione quotidiana, la garanzia di igiene, la trasparenza e il rispetto verso i consumatori) con un’immediatezza, un’incisività, una forza di coinvolgimento davvero sorprendenti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.