La prima cucina componibile La prima cucina componibile italiana
L’azienda produttrice la descrive come “inimitabile” in realtà è da sempre la più imitata!
Ma si sa le cose belle, intelligenti e concrete hanno sempre ispirato schiere di seguaci.
Ancora oggi da quel lontano 1965, anno in cui Marco Zanuso (un’icona del design italiano) la concepì, la cucina E5 non ha perso di smalto.
la prima cucina componibileLe sue molte qualità a partire dal piano continuo in acciaio, la gola come presa maniglia per le ante laccate e altro ancora ne fanno un prodotto attualissimo.
Amici e colleghi designer (soprattutto dell’ultima ora) nonché illustri chef del “so tutto io” prima di esaltarvi ripassatevi un po’ di storia del design.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.