Vince l’espresso su tutti: dallo shakerato al caffè in granita, fino ad arrivare alle ricette territoriali come l’espresso salentino o il “mezzo freddo” siciliano. Quello del caffè freddo è uno dei riti estivi sempre più frequenti. Dalla tazzina con il cubetto di ghiaccio, fino ai cocktail e persino ai gelati e sorbetti all’espresso.

CAFFè FREDDO Numeri non di nicchia, anzi. Per il “freddo”  si va oltre quota 6.000 milioni di litri consumati in tutto il mondo.

Il Giappone è di gran lunga il più grande mercato, con il 55% del volume globale.

Anche in Italia il consumo della bavanda  è in aumento, in questo caso si punta su prodotti di qualità o legati a ricette locali della tradizione come l’espresso con ghiaccio alla Salentina, o lo shakerato. La granita al caffè è più diffusa nel sud Italia, mentre tipico della Costiera Amalfitana il “caffè granito”. Ci sono poi il “mezzo freddo” della Sicilia orientale, l’aromatizzato, fino al “caffè del nonno”, una crema fredda di espresso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.