Partiamo subito dicendo che la salsa di arselle è  una salsa molto gustosa ma abbastanza limitata in tema di utilizzo. Riteniamo, infatti, di poterla consigliare solo come accompagnamento al pesce lesso. Ma, in questo caso, si tratta di un gran gusto. Poi, a volerla dire tutta, se la diluite un po’ magari con del brodo di pesce, potrete usare la vostra salsa di vongole per condire gli spaghetti.

Ingredienti 

  • salsa di arselle Arselle: una cinquantina per 4 persone

  • Due acciughe salate

  • Poco prezzemolo

  • Uno spicchio d’aglio

  • Due cucchiai di olio extravergine d’oliva

  • Sale

La preparazione

Pulite come di consueto le arselle togliendole dal guscio e privandole della parte nera delle interiora. Tritate il tutto finemente. Tritate pure aglio e prezzemolo. Disiliscate le acciughe  e fatele sciogliere nell’olio caldo. Aggiungete il trito degli aromi . Bagnate con poca acqua. A questo punto unite il trito di arselle e fate cuocere per un quarto d’ora. Salate, ma con moderazione la vostra salsa di arselle.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.