Le sfoglie delle torte salate, la “pasta matta“. Ci vogliono conoscenza e manualità per preparare questi involucri che poi, in numero variabile e un po’ misterioso, devono avvolgere come gusci le nostre torte, a partire da quella Pasqualina. E poi quante devono essere: un mistero che la tradizione risolve ma che oggi siamo più propensi a sveltire. Insomma, tutto questo ed altro ancora, lo abbiamo chiesto all’enogastronomo Virgilio Pronzati. 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.