MenestrunLa xàtta in genovese è il piatto fondo, mentre il piatto piano è il tóndo. Una xàtta de può rimettere a posto le cose, ai primi freddi. In agosto ma ancora in settembre gli orti sono ancora ricchi dei prodotti necessari per un buon menestrun. Patate, fagioli cannellini, fagiolini, pisellini, carota, cipolla, zucchine, sedano, spinaci o bietole e pesto alla genovese da aggiungere a freddo. Brichetto, in genovese “fiammifero” è la pasta più usata, che se la gioca con lo scucuzun, una pasta di grano duro dalle origini antichissime. Gli intenditori adorano la variante del menestrun col soffritto e usano, per insaporirlo, la crosta del formaggio da grattare. Regola su cui non si transige: , ̀.

Mauro Salucci è nato a Genova. Laureato in Filosofia, sposato e padre di due figli. Apprezzato  cultore di storia,  collabora con diverse riviste e periodici . Inoltre è anche apprezzato conferenziere. Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive di carattere storico. Annovera la pubblicazione di  “Taccuino su Genova” (2016) e“Madre di Dio”(2017) e   "Forti pulsioni" (2018) dedicato a Niccolò Paganini. Ultimo arrivato  il libro dedicato ad un sestiere genovese importante come quello di " Portoria e Molo". Mauro Salucci lo potete anche leggere Salucci di web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.