Luciano Bevegni, detto “il musone” aveva iniziato a lavorare a 14 anni
presso la famiglia Torre , trattoria e salumeria. poi Campasso e Isola
del Cantone. poi, nel 1947, l’apertura della macelleria in Torrazza, a
sant ‘Olcese. Solo sanato di vitellone femmina, un giro di affari che
lo portava a macellare 29 capi a settimana per soddisfare la
richiesta. In altri tempi, quando serviva, andava a piedi a San
Gottardo a ritirare maiali e mucche. Poi un sistema ingegnoso ed a
costo zero: quello di mandare pacchi di carne alle trattorie tramite
il trenino di Casella. Code di ristoratori alla stazione di Piazza
Manin per ritirare il proprio pacco e qualità garantita. Oggi Luciano Bevegni
non c’è più. Amanti della buona carne attenti.

 

Mauro Salucci
Mauro Salucci è nato a Genova. Laureato in Filosofia, sposato e padre di due figli. Apprezzato  cultore di storia,  collabora con diverse riviste e periodici . Inoltre è anche apprezzato conferenziere. Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive di carattere storico. Annovera la pubblicazione di  “Taccuino su Genova” (2016) e“Madre di Dio”(2017) e   "Forti pulsioni" (2018) dedicato a Niccolò Paganini. ULtimo arrivato  il libro dedicato ad un sestiere genovese importante come quello di " Portoria e Molo". Mauro Salucci lo potete anche leggere su SALUCCI  SUL WEB.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.