La zuppa l’è cotta…”
La zuppa Per chi come me ha fatto il servizio di leva in quanto scrivo si ritroverà, per i più giovani un piccolo glossario di termini legati al cibo dei militari.
E parlando di cibo iniziamo appunto dal RANCIO, che generalmente veniva consumato in MENSA, a meno che non si fosse “in gita” e allora si ricorreva alla CUCINA DA CAMPO e alle GAVETTE
Quando poi la “gita” era impegnativa ecco allora la RAZIONE K.
In cucina vi erano i cuochi e i CUCINIERI ma per lavare pentole e tegami si ricorreva alla CORVEE.
Se poi si era puniti ecco “servito” il ruolo di PELA PATATE, un classico.
la zuppaLa Pentola grossa generalmente usata per le minestre era la MARMITTA, oggetto che suggerirà il nome ad un noto personaggio de Il Corriere dei Piccoli, quel MARMITTONE che al pari dei commilitoni GIBERNETTA e GEDEONE saranno le SPINE più paciugone di sempre.
Come non ricordare la PASTA COMBATTENTI specie con le sue PENNE ALLA BERSAGLIERA. Per dolce poi direi dei biscotti CAPORALI.
Infine per chi non ne fosse a conoscenza sappia che ci sono anche gli CHEF che in fatto di “STELLETTE” sono proprio a loro agio come ad esempio il nostro conterraneo, il savonese MASSIMO BIALE, CHEF dello STATO MAGGIORE dell’AERONAUTICA.
Buona cucina da Alberto Podestà.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.