Venerdì 18 gennaio l’Istituto  Bergese di Sestri Ponente partecipa con un’apertura serale straordinaria alla “Giornata degli Alberghieri”. Si tratta di una Una manifestazione organizzata dalla Rete Nazionale degli Istituti Alberghieri (RE.NA.I.A) per promuovere la cultura del cibo e del territorio.
Dalle ore 17 alle 20 le porte della scuola resteranno aperte in via Giotto per accogliere appassionati e professionisti dei settori “enogastronomia” e “ospitalità”. Spazio anche a tutti i cittadini interessati a conoscere meglio le attività dell’istituto.




I laboratori di cucina e sala bar saranno aperti per ricevere i visitatori.  Gli  studenti, guidati da chef e insegnanti si eserciteranno in dimostrazioni pratiche, offrendo al pubblico assaggi e degustazioni.
A confermare lo stretto legame tra l’Istituto e il territorio circostante, saranno ospiti della serata e interverranno con i loro prodotti tre aziende produttrici di specialità genovesi.
Ci sarà  “Il Pesto di Prà” di Bruzzone e Ferrari. Presente anche  “Vini Allara” di Tiziana e Mauro Allara di Prà. Sono i  depositari della ricetta originale dell’aperitivo dell’Asinello, ovvero il “Corochinato”. Infine  La premiata “Macelleria Torrigino” di Vobbia dell’omonima famiglia.
La serata prenderà il via con la lettura di un messaggio rivolto ai giovani scritto da Gualtiero Marchesi, uno dei più famosi chef al mondo, padre della “nuova cucina italiana”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.