Slow fish

Slow Fish 2017 prende il via al Porto antico di Genova.

Slow Fish primo giorno. Esordio all’insegna del grande interesse dei progetti contrassegnata dalle dichiarazioni legate al grande tema della pesca sostenibile. “Il Mediterraneo deve essere un luogo di pace, con economia virtuosa e sostenibile per la pace. Penso a Papa Francesco che arriverà presto a Genova e riproporrà senz’altro la necessità del dialogo. Lavoriamo perché Genova e la Liguria siano sede permanente del dialogo del Mediterraneo, con sede fisica e una nave di ricerca pronte per la prossima edizione del 2019”. Aprendo la manifestazione che si si svolgerà nel capoluogo ligure da qui al 21 maggio Carlo Petrini ha sottolineato parole chiave come pace, sostenibilità ed economia virtuosa.




 “Noi non viviamo la schizofrenia di godere del buon cibo e di sviluppare tematiche ambientali – ha detto Petrini -. Un gastronomo che ama buon cibo se non ha coscienza ambientale è uno stupido. Un ambientalista che ha cura delle buone pratiche ma non ha empatia, cura del buon cibo, è triste. L’equilibrio è propedeutico per ottenere buoni risultati”.

slow fish

Slow Fish primo giorno  e il progetto Merces

Slow Fish primo giorno  a Genova mette immediatamente in vetrina il progetto europeo Merces: restauro dei sistemi degradati dei mari. ad illustrarlo alla platea il coordinatore Roberto Danovaro, dell’Università Politecnica delle Marche, con l’Italia al primo posto di un’iniziativa che si ispira alla filosofia del ripristino dei beni culturali. “Il restauro degli ambienti marini è una rivoluzione culturale -. ha rimarcato Danovaro -. Nei mari ormai abbiamo perso il 30% del capitale naturale. Si può restaurare l’ambiente marino, dobbiamo mantener sano il mare Mediterraneo e farlo diventare laboratorio per tutto il pianeta.




Dobbiamo combattere la distruzione dell’habitat e fronteggiare i cambiamenti climatici. Il restauro degli ambienti marini può diventare un’industria virtuosa fondamentale”.

slow fish

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.