Pietro Sorba è uno dei più grandi enogastronomi esistenti. Ha trascorso alcuni giorni a Genova e lo abbiamo intervistato.
Ambasciatore di Genova nel mondo, Pietro Sorba lo è di titolo da pochi giorni e di fatto , ormai, da decenni. Di fatto perché, nei giorni scorsi, è arrivata l’investitura ufficiale da parte del sindaco della Superba Marco Bucci. Il primo cittadino genovese, infatti, ha insignito 33 autorevoli personalità che, adesso, si possono fregiare dell’investitura.

 

Eccolo in tv

Giornalista, critico enogastronomico, scrittore, gastronomo, studioso di storia e antropologia culinaria. Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia. Vive in Argentina, a Buenos Aires. Ambasciatore di fatto, Pietro Sorba lo è, non solo per questo ma anche, in quanto da anni partecipa all’ organizzazione della Settimana della cucina italiana di Buenos Aires. Si tratta del più più importante evento gastronomico italiano in Argentina che, fino a questo momento, aveva visto Genova e la Liguria latitare.

 

 




Pietro Sorba ha sempre tenuto saldo il rapporto con Genova dove , spesso, è possibile trovarlo.
In più occasioni, Pietro Sorba, si è concesso a chiacchierate con Zena a toua, “camuffate” da interviste. Non ha mai fatto mancare il suo amore per la cucina genovese e ligure, seppure in una visione cosmopolita.

 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.