pentola a pressioneEra il 22 agosto del 1647 quando Denis Papin inventò la pentola a pressione.
Medico, fisico, inventore a lui si deve l’intuizione dell’utilizzo del vapore compresso per la cottura dei cibi.
Un metodo che già allora aveva concepito come veloce, economico, salutare ma soprattutto adatto alle classi meno abbienti, dal momento in cui con l’utilizzo della sua pentola potevano permettersi di estrarre qualcosa di nutritivo anche dalla cottura delle ossa e dai residui della macellazione.
Come lui stesso scrisse in un manuale del 1679 dal titolo eloquente “Processo per cuocere le ossa e qualsiasi tipo di carne con meno tempo e meno spesa”.
Curioso fu anche il nome che usò per questo utensile: “Digestore” ribadito nella spiegazione che recitava: “Il presente DIGESTORE, rende digeribile molte quantità di cibi, tra cui le carni più dure.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.