Con  la collaborazione di Maria Clavarino, cake designer e pasticcera genovese, Zena a Toua si arricchisce di una nuova rubrica: Zena…cake. Grazie a Maria Clavarino che esporrà alcune delle sue creazioni sulla nostra pagina.

10403660_954796111204268_8519690261275331461_n
Maria Clavarino

Scommetto che tutte le volte che passate dal besagnino e vedete esposti quei bei mazzi di basilico pensate…”mmm oggi quasi quasi preparo il pesto!”, bene dopo aver letto questa ricetta, forse domani quando incrocerete il vostro sguardo con quelle deliziose foglioline profumate…vi verrà la voglia di provare anche qualcosa di dolce.

 

 

 

(Con il basilico anche il sorbetto)

Ingredienti:
Per lo sciroppo: per  la fase 1) 1 mazzo di basilico, 300 ml acqua
  perla fase 2) 200 ml acqua di infusione, 300 gr zucchero
Per completare la preparazione: Cioccolato fondente
Panna per dolci
Fase 1) Lavare le foglie di basilico e spezzarle con le mani della misura di circa 1 cm, metterle a bagno nei 300ml di acqua. Coprire e lasciare in infusione una notte.





foto 1 basilico

Filtrare il liquido con l’aiuto di un colino

foto 2 colino

Fase 2) Mettere il liquido filtrato ( nella quantità di 200ml) in un pentolino con lo zucchero e portare a bollore fino a quando lo zucchero si sarà sciolto in modo da ottenere uno sciroppo.
foto 3 pentolino

foto 4

Mettete a scaldare 200 ml di panna, appena bolle toglietela dal fuoco.
Ora procediamo con la preparazione della ganasce
Unire 200 ml dello sciroppo al basilico ai 200 ml di panna (i liquidi devono essere caldi) ed immergervi 400 gr di cioccolato fondente extra.

foto 5

 




Far sciogliere fuori dal fuoco il cioccolato con l’aiuto di una spatola

foto 6

Far raffreddare.
Come utilizzarla??? Naturalmente i consigli seguenti sono a mio gusto personale..
La morte sua tra le papille gustative è riempire dei cioccolatini
Calda versata sulla panna cotta




Gustata al cucchiaio tagliandola con panna montata a modi semifreddo magari mettendoci un fondo di pan di spagna
Per farcire una torta
Si conserva in frigo anche una settimana. Oppure si può congelare ad esempio se decidessimo di fare dei semifreddi…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.