Al MOG il gusto fa scuola
A novembre tanti appuntamenti dove degustazione e cultura vanno a braccetto: focus su vino, patate, come fare il cocktail Negroni a casa e un nuovo format in collaborazione con Slow Food. Spazio anche ai più piccoli, ricordando la Convenzione ONU sui diritti dei bambini.

Al MOG Mercato Orientale Genova cibo e vino si gustano con i cinque sensi e con la mente grazie ai tanti incontri, didattici e divertenti allo stesso tempo, ideati per permettere a neofiti e appassionati di conoscere meglio quanto hanno nel piatto o nel bicchiere. Il Lunario, progetto dedicato alla stagionalità, è stato proposto proprio in quest’ottica: spiegare e cucinare ma anche gustare direttamente al MOG un prodotto di stagione. Appuntamento quindi il 5 novembre (ore 10.30) quando Enrica Monzani, autrice del food blog A Small Kitchen in Genoa e ideatrice del Lunario, illustrerà storia e virtù delle patate, con un focus dedicato alle varietà liguri. Insieme a lei Roberto Avanzino, professore Tecnico Pratico di Cucina presso I’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Marco Polo” di Genova che farà un approfondimento sugli usi in cucina e Riccardo Germi della Vineria del MOG pronto a spiegare l’abbinamento perfetto. L’ingresso è gratuito su prenotazione. La patata poi si potrà gustare per tutto il mese nei piatti ideati appositamente dalle Cucine del MOG.

In cucina con Slow Food
Fornelli e prodotti tipici ancora protagonisti nel nuovo format In Cucina con Slow Food che debutterà martedì 8 novembre (dalle ore 19 alle 21) quando lo chef Lorenzo Dasso del Ristorante Raieu di Cavi di Lavagna insegnerà a cucinare il broccolo di Lavagna. Martedì 22 (dalle ore 19 alle 21) invece sarà la volta dello chef Fabio Fauraz de Il Michelaccio Bistrot che svelerà i segreti di risotto pansoto e baccalà alla catalana

Vino, birra (ligure) e come fare il Negroni a casa
Il Negroni di Cavo ha un fascino in più, specialmente per l'ambientazione e la qaulitàSaranno ben quattro gli Aperitivi bevuti e spiegati nel format Saperi e bicchieri, in scena il mercoledì dalle 18. 30 alle 20. Mercoledì 9 protagonista il birrificio ligure Nadir, mercoledì 16 il pluripremiato sommelier Matteo Circella della Brinca di Ne farà chiarezza tra biologico, biodinamico e naturale; mercoledì 23 arriverà invece Davide Volterra, titolare della Negroneria, per illustrare come preparare a casa il Negroni in un appuntamento pratico per tutti i partecipanti; mercoledì 30 ancora spazio alla birra con il genovese Maltus Faber. Iscrizioni sul sito. Due grandi appuntamenti a tema vino per S-Tralci Vini bevuti e raccontati da chi li produce: venerdì 11 con l’Amarone di Allegrini e venerdì 18 con i vini naturali di Forti del Vento. Percorso degustazione di 3 calici, ingresso libero o tramite prenotazione del tavolo all’infopoint chiamando lo 0108973000, o scrivendo a vineria@moggenova.it.

Lab per I più piccoli
Per i bambini e le loro famiglie continuano i laboratori a cura de Il Sogno di Tommi. Tutti saranno dedicati al 33esimo anniversario della Convenzione ONU sui diritti dei bambini. Si parte sabato 5 con Io sono unico, quindi sabato 12 con Ho diritto a giocare, sabato 19 I colori dei diritti e sabato 26 La festa dei diritti. Partecipazione libera, su prenotazione o a esaurimento posti.
Sempre per i più piccoli, domenica 20 novembre (in Sala Superba dalle 17:30 alle 18:30) torna La Fiaba Magica, spettacolo interattivo per tutti i bimbi dai 4 ai 10 anni, in collaborazione con Maniman Teatro – compagnia di improvvisazione teatrale genovese, nel quale i bambini e le bambine partecipano attivamente alla creazione e alla realizzazione di storie fantastiche, offrendo suggerimenti e interagendo con gli attori in tempo reale. Partecipazione gratuita previa prenotazione.

Il novembre del MOG però continua anche all’insegna del divertimento sabato 19 novembre nella giornata speciale dedicata al rugby, domenica 20 (dalle 19) con la Serata Swing tutta da ballare, domenica 27 (dalle 18 alle 20.30) con il Blue Jazz Bar.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.