stoccafisso
Ingredienti
7 etti di stoccafisso
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
Prezzemolo
5 pomodori
5 patate

Antica bottega dello stoccafisso, Pezzo di stoccafisso seccato pronto per essere cucinato

5 acciughe salate
75 gr. di pinoli
100 gr. di olive
(Gli ingredienti sono per 4 persone)
LA PREPARAZIONE
Mettete lo stoccafisso in acqua bollente e tenetelo così per alcuni minuti. Poi togliete la pelle e le lische. A questo proposito c’è una corrente di pensiero che ritiene che, invece, lo stoccafisso debba essere messo direttamente a rosolare.
La presenza della pelle, dove si andrebbe ad insediare una parte nobile, e le lische, come elemento grasso, garantirebbero un arricchimento certo del gusto. La pulizia dello stoccafisso, quindi, dovrà avvenire successivamente alla rosolatura.
Pelate le patate e tagliatele in pezzi grossi e così fate anche con i pomodori. Preparate un soffritto con prezzemolo, aglio e cipolla, ma anche altri sapori,  in olio extravergine di oliva unitamente alle acciughe salate. Inserite lo stoccafisso, poi i pomodori e i pinoli e, a discrezione, potrete aggiungere anche alcuni capperi.
Aggiungete anche un paio di cucchiai di concentrato di salsa di pomodoro. Fate cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti facendo attenzione che lo stoccafisso non asciughi. In questo caso aggiungete un po’ di acqua calda.
A questo punto inserite le patate e fate cuocere, con il coperchio, per un quarto d’ora sempre controllando che la cottura sia a fuoco moderato. Nel frattempo avrete aggiustato di sale. A cottura ultima, se volete, potete aggiungere un po’ di prezzemolo tritato.

 

stocco




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.