Abituato ai palcoscenici internazionali lo è certamente, Roberto Panizza, ambasciatore del pesto genovese nel mondo. Ha pestellato in ogni angolo della Terra ma questa volta gli è toccato presentarsi in incognito al grande pubblico italiano. E’ stato lui l’ignoto numero 1 protagonista della puntata d’apertura della settimana di “I Soliti Ignoti”, condotta da Amadeus sulla rete ammiraglia Rai. L’indizio , per lui , era “Vende pesto a domicilio”. A dirla tutta non ci hanno messo davvero granché le due concorrenti, Pia e Annamaria, insegnanti e gemelle di Barletta. Certo è che appare abbastanza difficile che le gemelline in gara non conoscessero la faccia di Roberto Panizza che è certamente volto noto. Tuttavia il fatto di presentarsi con il suo consueto grembiule al basilico le ha di certo facilitate. E, infatti, hanno indovinato senza colpo ferire aggiudicandosi i primi 6.000 euro della puntata. “Si sono io che vendo pesto a domicilio”: con la frase di rito Panizza si è rivelato non senza avere assistito, prima, ad uno scatenato Dadaumpa delle due gemelle in onore delle celeberrime sorelle Kessler. Lui si è limitato ad osservare sorridendo senza accennare passi di danza. Comunque per il bravo Roberto un altro bagno di meritata popolarità con tanto di esplosione del suo social tra complimenti e prese in giro dei suoi numerosi followers. E poi il pesto genovese, ancora una volta, l’ha fatta da protagonista. In alto i pestelli.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.