Qui non c’entra Elisabetta Canalis che invita gli Americani a visitare la nostra Liguria. Qui, da alcuni giorni, gli States sono già sbarcati, effettivamente, all’ombra della Lanterna. Se avrete un po’ di sorte, tra Piazza Matteotti e De Ferrari vi potrà accadere di imbattervi in Stanley Tucci e la sua troupe.
La star di Hollywood in questi giorni visita la Liguria e Genova dove gira le riprese del suo programma tv “Searching for Italy” che andrà in onda sulla CNN. Un viaggio alla ricerca dei sapori e dei piatti non liguri che sta appassionando molto Stanley Tucci (61 anni) che ha radici italiane, per la precisione calabresi, ed è innamorato della cucina italiana e della sua tradizione.
Oggi la ricerca di Tucci ha incontrato la cucina di Ivano Ricchebono. Il regista e la sua troupe, infatti, si sono piazzati al The Cook di vico Falamonica e hanno catturato la sapiente arte dello chef stellato che preparava…Top secret. Siamo solo venuti a conoscenza che si è trattato di alcuni piatti della tradizione genovese che sono stati molto apprezzati e…filmati. Ma per Tucci & company non poteva certo mancare la cucina di chef Ivano. E allora vi possiamo, invece, rivelare che cosa è stato portato in tavola nell’occasione del pranzo . Apprezzatissima\ l’ormai celeberrima acciuga su tela, ma non potevano certo mancare le applauditissime trenette al pesto.
Doppia soddisfazione, quindi, per chef Ivano Ricchebono che sarà protagonista anche Oltreoceano con la sua cucina ma che, intanto, si è sentito ripetere il “Very Good” di Tucci. Non sappiamo cosa sia siano detti i due. Ma tra tanto mistero, di una cosa siamo certi . Soddisfazione a parte  per questo importante coinvolgimento, siamo sicuri che Ricchebono  non ha salutato Tucci con un “Welcome to…Genoa”. No, sicuramente, ha trovato un’altra formula.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.