focaccia di granoturco Una preparazione un po’ inconsueta per la cucina ligure questa focaccia di granoturco. In effetti il granoturco, che è americano e non turco e arriva dalle parti liguri per derivazione veneta, non è certo un prodotto molto utilizzato. Si tratta di una preparazione prettamente contadino-rivierasca. C’è da dire che, in tema di prodotti ed alimenti “inconsueti”, la storia della Superba ci ha abituati a presenze tra le più variegate grazie agli intensi traffici portuali. Nella preparazione si richiedono modalità che potrebbe essere non facile eseguire per motivi logistici, ma se trovate le foglie di castagno potrete eseguire come da tradizione.

Ingredienti

  • Farina gialla setacciata 300 gr.

  • Farina bianca 200 gr.

  • Lievito di birra 25 gr.

  • Die bicchieri d’olio extravergine d’oliva

  • latte

  • Sale

La preparazione 

Mescolate le due farine con il sale e diluite il lievito nel latte caldo. Disponete il lievito  al centro della farina  e coprite. Fate lievitare. Impastate , poi, con  restante farina e l’olio dando all’impasto una forma tondeggiante. Sistematelo sopra una piastra precedentemente ricoperta con foglie di castagno e fate lievitare alcune ore. A questo punto infornate a calore medio per 30/40 minuti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.